NON C'E' FEDE SENZA LOTTA

NOI DA NOVE ANNI CONOSCIAMO LA VERITA'!

laboratoridirepressione

SPEZIALELIBERO

DAVIDE LIBERO











Carcere San Gimignano: condannati 10 agenti per tortura

 

FONTE:osservatorio repressione

 

Dieci agenti del carcere di San Gimignano sono stati condannati oggi per tortura nei confronti di un detenuto. Le condanne variano da 2 anni e 3 mesi a 2 anni e 8 mesi.

La denuncia portata avanti dall’Associazione Yairaiha Onlus, arriva oggi alla seconda sentenza emessa dal tribunale di Siena in rito abbreviato per 10 dei 15 agenti rinviati a giudizio e per un medico penitenziario già condannato a 4 mesi. I dieci agenti si sono difesi affermando di aver ricevuto degli ordini.

Per gli altri 5 graduati il processo inizierà il prossimo 18 maggio con rito ordinario. Nelle udienze preliminari era stata contestata anche la costituzione di parte civile delle associazioni e dei garanti perché secondo il giudice “non era dimostrabile la nostra presenza nell’istituto”, ma anche su questo abbiamo potuto dimostrare la nostra presenza, a fianco dei detenuti, da ben prima dell’ottobre 2018, epoca dei fatti.

Esprimiamo soddisfazione per questa sentenza non tanto per le condanne inflitte in sé, auspichiamo infatti che questo possa essere un primo passo verso la fine delle torture e degli abusi nelle carceri e in tutti i luoghi di reclusione. Con buona pace dell’ex ministro Salvini che andò a portare la sua solidarietà ai torturatori di San Gimignano.