NON C'E' FEDE SENZA LOTTA

laboratoridirepressione

SPEZIALELIBERO

DAVIDE LIBERO











TUNISIA: DENUNCIA CONTRO LA POLIZIA DOPO LA MORTE DI UN SOSTENITORE DEL CLUB AFRICAN

 

FONTE:Sport People

 

La famiglia di un sostenitore del Club Africain, una delle principali squadre di calcio della Tunisia, ha intentato una causa contro la polizia, dopo la morte per annegamento di un tifoso, a margine di una partita di campionato questo fine settimana.

La squadra tunisina, ha presentato le sue condoglianze, con una dichiarazione rilasciata domenica alla famiglia del suo giovane defunto sostenitore, Omar Abidi, 19 anni.

La tragedia è avvenuta dopo una partita tra il Club Africain e l’Olympique de Médenine (1-1), valevole per la 22esima giornata della Ligue 1 tunisina, durante la quale si sono verificati scontri tra gruppi di sostenitori del club tunisino, secondo la stampa.

Il corpo del giovane è stato recuperato domenica mattina a circa tre chilometri dallo stadio di Rades, alla periferia di Tunisi, ha dichiarato il ministero dell’Interno, senza specificare le circostanze della morte.

È stata avviata un’indagine per determinare le responsabilità, ha detto il portavoce del ministero Khlifa Chibani.

Il fratello del giovane ha comunicato che la sua famiglia ha presentato una denuncia contro la polizia “per conoscere la verità sulla morte di Omar”. Non ha voluto fornire ulteriori dettagli.

In una dichiarazione di domenica scorsa a Mosaique FM, il fratello di Omar ha accusato gli agenti di polizia, che mentre stavano perseguendo un gruppo di sostenitori dopo gli incidenti, avrebbero spinto il giovane sostenitore all’interno di un canale, nonostante egli avesse detto espressamente di non sapere nuotare.

«Omar ha detto alla polizia che non sapeva nuotare, l’ufficiale di polizia gli ha risposto: “forza, impara a nuotare adesso, salta in acqua”», ha detto il fratello in un video trasmesso dai media tunisini.

La violenza è ricorrente dentro e intorno agli stadi in Tunisia. All’inizio di marzo, due giornalisti sono rimasti feriti quando i tifosi dell’Etoile Sport du Sahel (ESS), un’altra prestigiosa squadra del paese, hanno preso di mira la sala stampa durante una partita contro l’African Club.

A metà febbraio, 38 membri della polizia sono stati feriti da fumo, lanci di sassi e sedie durante una partita tra Esperance Sports Tunis (EST) e ESS a Tunisi.

Articolo originale:
https://information.tv5monde.com/afrique/tunisie-plainte-contre-la-police-apres-le-deces-d-un-supporteur-du-club-africain-229438

 

Traduzione di Francesco Passarelli